giovedì 26 maggio 2016

Di ultime ore di connessione, di cambiamenti, di...grazie mille di vero cuore piccola/grande casa...

 "...assomiglia quasi alla felicità quel sapore che hanno certi momenti in questa nuova casa, momenti dimenticati, per molti di voi consueti, ma non per me che non riuscivo ad averli nella vecchia casa..."


Il  sette giugno del 2009 scrivevo questo post http://unangoloinblu.blogspot.it/2009/06/le-cose-piu-semplici.html , ricordo perfettamente  le sensazioni che mi hanno ispirata e da allora questo luogo mi ha regalato tante gioie e pagine di vita tanto anelate e inaspettate che hanno ispirato tanti altri post concedendomi l'occasione  di confrontarmi come donna e come mamma con tanti di voi. 
Scrivo sfruttando le ultime ore di connessione in rete, fra pochi giorni comincerà una nuova avventura in un'altro angolo di mondo dove io e la mia famiglia andremo a vivere. Porterò sempre nel cuore questo piccolo luogo, questa bicocca che mi ha fatto da guscio, che mi è stata amica nonostante tanti limiti ed avversità, tante difficoltà, qui sono diventata mamma, ho visto crescere mio figlio, ho visto i suoi primi passi e le corse, le prime pappe, l'addio al ciuccio e al pannolino, qui sono cresciuta anche io ritrovando la mia vena creativa e la voglia di fare a cominiciare da questo "angolo in blu" per finire alla ritrovata voglia di cucire ed inventare, da qui tanti scatti hanno immortalato mare e cielo, sole e nuvole.

uno degli scatti più belli


Non posso non ringraziare e non posso esimermi dallo scrivere questo piccolo post pieno di gratitudine ed emozione mentre sono ancora qui tra queste mura... a "lei"  e a voi che leggerete un sorriso.
Manuela

domenica 28 febbraio 2016

...

C'è una sola costante nella vita: il cambiamento.
 Se resistiamo al cambiamento soffriremo inutilmente.
 Dobbiamo accettare che tutto cambi:
 le persone, le situazioni, i sentimenti, la vita. 
E dobbiamo accettarlo come un albero fa con il vento:
piegandosi , ma non spezzandosi .

(Cit.)

mercoledì 6 gennaio 2016

This moment (quarantuno)

Sono ancora in tempo per augurare un sereno 2016 e lo faccio attraverso questi lieti momenti vissuti a me tanto cari

this moment} - A Wednesday ritual. Many photos - some words words - capturing some moments from the month. Some simple, special, extraordinary moments. Some moments I want to pause, savor and remember... forever!

lunedì 9 novembre 2015

This moment (quaranta)


this moment} - A Monday ritual. Many photos - no words - capturing some moments from the week. Some simple, special, extraordinary moments. Some moments I want to pause, savor and remember... forever!

domenica 4 ottobre 2015

This moment (trentanove)


this moment} - A Sunday ritual. A single photo - no words - capturing a moment from the week. A simple, special, extraordinary moment. A moment I want to pause, savor and remember.

venerdì 25 settembre 2015

This moment (trentotto)


this moment} - A Friday ritual. A single photo - no words - capturing a moment from the week. A simple, special, extraordinary moment. A moment I want to pause, savor and remember.

lunedì 14 settembre 2015

Di condivisione, confronto e ritrovata gioia

Qualche settimana fa grazie alla mia pagina Facebook ho vissuto un'esperienza inaspettata e notevolmente positiva. il merito  è tutto di una splendida fotografa inglese  Helen e di un suo scatto che vi mostro immediatamente, eccolo!

https://www.facebook.com/carminaphotography/timeline

Non so quale possa essere la vostra reazione istintiva, quale sia il vostro primo pensiero, io ho avvertito  sollievo, una gioia ritrovata, ho sentito il senso di inadeguatezza con cui convivevo inconsapevolmente da anni  svanire per far posto a tanta leggerezza.
Mi sono ritrovata in quel corpo segnato anche se bellissimo come solo poche elette riescono ad avere  a pochi giorni dall'evento,  quella cicatrice è uguale a quella che porto anche io sul mio ventre, una sutura adesso, ma  in origine una finestra  aperta sul mondo. 
Le reazioni di disappunto, non sono certo mancate, sono state copiose al punto da indurre Facebook a cancellare il primo post che ha reso pubblico questo scatto, con notevole stupore di chi come me era stato positivamente colpito
Helen   quindi, ha deciso di pubblicare nuovamente la sua foto,  nel frattempo divenuta virale, ottenendo ulteriori approvazioni.


#fbstopcensoringmotherhood PLEASE READ: As a photographer I go into every situation to capture the love and strength...
Posted by Helen Carmina Photography on Venerdì 21 agosto 2015

In tante le abbiamo chiesto di poterla condividere sui nostri blog   perché la ritenevamo bella, reale e poetica, immeritevole di  alcuna censura e incapace di urtare la sensibilità di nessuno, ecco perchè oggi scrivo questo  post.
Ho anche scritto a Helen  per ringraziarla e  per mostrarle nell'occasione uno scatto di Anne Geddess che ammiravo prima di diventare mamma che grazie al suo mi è ritornato in mente, questo...

http://www.annegeddes.com/
Secondo voi  non  sono forse entrambe  le foto di due mamme che hanno dato alla luce i loro piccoli, in due modi diversi, ma con lo stesso amore, con la stessa totale dedizione ed abnegazione, con la stessa magia e gioia  che solo la vita  sa dare quando trionfa rinnovandosi? io credo di si.
Un sorriso per tutti, a presto.
Manuela




domenica 13 settembre 2015

Momenti di ansia ansiosi ritrovati da fermare qui per riderci su

"mmmah! che vi devo dire...quando avverto questa fastidiosissima sensazione alla bocca dello stomaco, come se un cane mi stesse mordendo dall'interno, oltre a sperare che molli presto la presa mi auguro sinceramente che qualcuno gli abbia fatto un'antirabica! vabè..."
(dal mio profilo Facebook del 13 settembre 1013)

sabato 12 settembre 2015

This moment (trenatasette)

Mosaico di momenti felici - estate 2015

this moments} - A saturday ritual. A mosaic of photo - no words - capturing some moments from the summer. Some simple, special, extraordinary moments. Some moments I want to pause, savor and remember...forever!

giovedì 13 agosto 2015

Frammenti di riflessioni silenziose che raccontano di panni preziosi da tenere appesi

...e così indossai in quei lunghi giorni quei panni tanto idealizzati e capii, con non poca e profonda amarezza, quanto essi mi  risultassero stretti addosso, non perchè non fossero miei, lo erano stati un tempo trascorso da troppo tempo,  di un'altra misura ormai...